Centroamerica - OCCASIONI VIAGGI

Vai ai contenuti

Menu principale:

Centroamerica

COSE DA SAPERE > QUANDO PARTIRE > SCEGLIERE DESTINAZIONE > Per Continente > America


Belize

Il periodo migliore per visitare il Belize è la stagione secca, compresa tra dicembre e maggio, che coincide con la stagione turistica: in questo periodo gli alberghi sono più cari e quasi sempre al completo. Economicamente conviene dunque visitare il paese durante l'estate (da luglio a novembre), periodo in cui purtroppo gli uragani si verificano più frequentemente.

Costarica


Per quanto riguarda il clima, la stagione più piacevole è quella compresa tra la metà di dicembre e la metà di aprile, ma naturalmente questo è il periodo scelto da tutti coloro che vogliono visitare la Costa Rica, quindi i prezzi sono alti e gli alberghi registrano il tutto esaurito. Durante la stagione delle piogge alcune strade sono impraticabili, ma ciononostante anche questo periodo può essere gradevole perché ci sono pochi turisti. Aprile, maggio e l'epoca compresa tra metà ottobre e metà dicembre potrebbero presentare gli aspetti migliori di entrambe le stagioni.


Guatemala


Dal punto di vista climatico, il periodo migliore per visitare il Guatemala è la stagione secca, compresa tra dicembre e metà aprile che, insieme all'estate, rappresenta il periodo di maggiore affollamento. Benché la pioggia possa limitare le vostre attività, è consigliabile visitare il paese anche durante la stagione umida, soprattutto perché sono maggiori le possibilità di trovare alloggi a buon prezzo. Se intendete recarvi in Guatemala intorno a Pasqua, fate in modo di assistere ai riti della Semana Santa, il principale evento religioso dell'anno.


Messico


Il clima del Messico varia a seconda della conformazione geografica: è molto umido e caldo lungo le pianure costiere su entrambi i lati del paese mentre si fa più asciutto e temperato a mano a mano che si procede nell'interno e si sale di quota (per esempio a Guadalajara e a Città del Messico).
La stagione delle piogge, caratterizzata anche da temperature elevate, va da maggio a ottobre. Le regioni costiere meridionali possono risultare sgradevolmente calde e terribilmente umide nel periodo compreso fra luglio e settembre. A meno che non vogliate fare altro che crogiolarvi al sole su una spiaggia fuggendo solamente davanti a qualche occasionale acquazzone, dovreste evitare le coste meridionali del Messico durante questi mesi, soprattutto perché a luglio e ad agosto si registra il massimo afflusso di turisti stranieri e le località balneari sono molto affollate.
Il periodo migliore per visitare il Messico va da ottobre a maggio, meglio all'inizio e alla fine perché il clima è abbastanza asciutto e non fa freddo. I mesi da dicembre a febbraio sono in genere i più freddi dell'anno, ma nelle zone interne i venti settentrionali possono fare scendere di parecchio la temperatura, che a volte si avvicina allo zero. I momenti di alta stagione per il turismo interno sono la Semana Santa (ovvero la settimana prima di Pasqua) e il periodo fra Natale e Capodanno, quando gli alberghi hanno spesso il tutto esaurito.



Torna ai contenuti | Torna al menu